Uscita con il "mitico" Luca De Rossi

Chi è Luca De Rossi? Una leggenda vivente del ciclismo locale. Un quarto di secolo fa, quando militava tra i dilettanti, in bici ha compiuto imprese leggendarie, quasi inenarrabili se non fossero documentate dagli articoli di stampa di quel periodo. Insomma un "mito" del ciclismo locale. Averlo avuto con noi in allenamento è stato un piacere. Alla prossima Luca.


6 Commenti:

Italian JET ha detto...

Brrrr che freddo fa venire guardare quelle montagne innevate ... e pensare che siamo solo all' inizio dell' inverno.
Ciao Simone

Anonimo ha detto...

E' stata una uscita indubbianete " quasi amichevole" poichè, sull'Asolo, ho voluto stuzzicare......un pò Luca, il quale, come al solito.....ha accettato la sfida. Ragazziiii siamo solo all'inizio......pertanto un pò di tranquillità per tutti (Spero! perchè quando c'è Luca non so far a meno di provocarlo....cmq è sempre un caro amico). "El capitano"

Luigi ha detto...

Assodato che Matteo è "the captain" (fa molto più figo di el capitano che mi sembra un ballo di salsa e merengue) Alessandro è (naturalmente) "the cameraman" e Carlo è "the ghost" ora è necessario trovare anche a Luca D. un soprannome... opterei (prendendo spunto dai titoli del video) per "the legend". Aspetto opinioni in merito. Con l'occasione invito "the italianjet" ad una nostra uscita per una sfida all'ultima inquadratura con "the cameraman" unica regola... si accettano solo musiche di Ennio Morricone come colonna sonora dei video.

Alessandro ha detto...

Interessante l'idea della sfida "all'ultima inquadratura". Devo andare a Favaro e, rigorosamente in sella alla bici, in una mano la videocamera per filmare l'atto e nell'altra il guanto di sfida per il prode italianjet. Dopo il gesto del "guanto" passeremo alla scelta delle armi. Io scelgo una "Kodak Zi8", un'arma potente, precisa, affidabile e, nello stesso tempo, leggera e flessibile. Staremo a vedere quale sarà "l'arma" scelta per la sfida da italianjet. Sappiamo che lui, in materia, ci sa sorprendere (non dimentichiamo la sua ultima "Sony Cyber Shot, C905").
L'appuntamento per la sfida, come da tradizione, sarà all'alba in località Pianezze o Cima Grappa. Ovviamente le musiche saranno di Ennio Morricone e tutti gli "attori-ciclisti" in pantaloncini corti e maglietta mezze maniche. Al sorgere del sole, del giorno scelto, inizierà la sfida. In discesa dalle Pianezza (con una temperatura di -10°C) vedremo chi saprà "sparare" le inquadrature più efficaci ai ciclisti (rigorosamente in pantaloncini corti e maglietta maniche corte).

Italian JET ha detto...

Hehhe grazie della sfida, ma per fare una buona ripresa in corsa, prima di tutto bisogna stare bene fisicamente, perche' quando gli altri vanno a 50 km/h a ruote, io devo stare fuori all' aria da solo prendendo vento e con una mano sola, adesso come adesso faccio fatica a stare a ruota e con tutte e due le mani sul manubrio, pertanto penso la sfida al momento e' gia vinta in partenza da Alessandro :O)))))
Io aspetto la primavera per sfoderare qualche bel video-montaggio appena la condizione me lo permetter' ;O))))))
Ciao e buon divertimento vi seguo con simpatia
Simone

Alessandro ha detto...

Ciao Simone,
grazie per aver risposto.
In merito a condizione ti posso assicurare che io sto molto, ma molto, peggio di te.
Non a caso l'eventuale "famigerata" sfida doveva essere in discesa.
Forma a parte credo che il vero problema sia trovare degli "attori ciclisti" disposti a congelarsi.
Rimandiamo in primavera.
A presto.

Posta un commento

Tutti possono scrivre un commento purchè si firmino. Grazie!